Ci si prepara all’inverno…

11 mesi ago ·

Ci si prepara all’inverno…

l’inverno non ci fa paura!

Le giornate si accorciano, la temperatura scende. Meno occasioni di passeggiate all’aperto e gite fuori porta, ma alla residenza per anziani Villa Ladaila l’inverno non fa paura e la noia resta una sconosciuta. Ogni pomeriggio ci si dà da fare: tantissime sono le attività organizzate per i nostri anziani. Dopo la merenda e con l’aiuto delle operatrici, ogni anziano si dedica all’attività che preferisce. Gli uomini si dedicano alle carte, mentre tra le donne c’è più varietà. C’è chi ama giocare a Burraco, chi al gioco dei bastoncini shangai, chi ama disegnare e colorare. E ancora cghi si dedica ai lavoretti fatti a mano, chi ha la passione della cucina, chi si dedica ai puzzle e chi ama le attività di gruppo. Ed è proprio per questo che a Villa Ladaila abbiamo reso il cruciverba, generalmente attività solitaria, un gioco di gruppo. L’operatrice di turno legge ad alta voce le varie definizioni, e gli anziani fanno a gara per rispondere prontamente e correttamente. Ottimo per la stimolazione della memoria e dell’intelletto.

Leggi tutto 0

Cura del corpo e dello Spirito

12 mesi ago ·

Cura del corpo e dello Spirito

Santa Messa

Oltre alla cura del corpo, c’è quella dello spirito. Presso la casa di riposo Villa
Ladaila ci occupiamo anche di questo e cerchiamo di non far mancare nulla ai nostri ospiti. Ogni domenica infatti, soprattutto in questo momento di emergenza sanitaria in cui non è né facile né consigliabile spostarsi per un anziano, ci sintonizziamo sul canale preposto per far sentire la messa a tutti gli interessati e fare una preghiera insieme. Sempre per chi è interessato, nel rispetto di chi è ateo o pratica altre  religioni, durante la settimana ci colleghiamo per rosari o preghiere collettive per dare un momento di religiosità a chi è abituato a farlo e ha piacere a farlo in comunità.
Condividere è anche questo.

Leggi tutto 0

La Musica nella nostra Casa di Riposo

1 anno ago ·

La Musica nella nostra Casa di Riposo

Musica Residenza per Anziani

La musica 🎧 mezzo straordinario di intercomunicazioni tra i popoli, è lo strumento tanto amato da alcuni nostri ospiti.
Il pomeriggio amano ascoltare il suono suadente di canzoni napoletane melodiche e perfino neo-melodiche. Le dolci note emesse dallo stereo sono così penetranti e rilassanti che alcuni nostri ospiti nel primo pomeriggio amano addormentarsi sui divani messi a loro disposizione per evitare ,nelle calde ore del pomeriggio, il letto.
Spettacolo anomalo direste Voi, invece è una visione tenera e appagante per chi veglia accanto a loro.
Alcuni pomeriggi organizziamo una sorte di karaoke collettivo, dove note stonate e parole inventate danno ai nostri ospiti attimi di distensione e felicità in un’atmosfera di sana e innocente rivalità.
Note che portano nelle loro menti vecchi ricordi e antichi amori mai dimenticati forse.
Quel suono suadente di note musicali danno vigore alle più disparate e a volte accanite censure da parte di coloro che hanno l’orecchio fine e mal sopportano stonature gratuite e persistenti da parte di colori che purtroppo non hanno il dono naturale dell’intonazione.
È realmente uno spettacolo vedere queste persone rilassarsi da un lato e litigare dall’altro per una nota più o meno stonata e testi parzialmente inventati pur di dare sfogo alla proprio ugola.
L’amore e la musica molto spesso sono stati protagonisti
di amori e passioni che i nostri cari ospiti conservano gelosamente nei meandri più oscuri dello loro menti e che fanno palpitare ancora una volta i loro cuori nell’udire canzoni mai dimenticate
Questo capita ancora oggi in questo mondo super tecnologico ma avaro di pure e semplici emozioni che prendono forma immediatamente all’ascolto di vecchie melodie che hanno accompagnato la loro giovinezza avara di qualsiasi arida tecnologia.

Leggi tutto 0

Obbiettivo di Villa Ladaila

1 anno ago ·

Obbiettivo di Villa Ladaila

Obiettivo di Villa Ladaila

A Villa Ladaila il principale obbiettivo è quello di stimolare i nostri ospiti quotidianamente. Li coinvolgiamo con varie attività . Una di queste, molto indicata e efficace, è quella delle parole incrociate facilitate, una nostra operatrice legge loro le varie domande scritte nella particolari e specializzate riviste e fra i nostri ospiti spunta una sana forma di competizione a rispondere per prima.
La loro memoria viene così attivata in un piacevole e rilassante gioco mnemonico facendoli scoprire anche nuovi modi di aggregazione e di sviluppo di interessanti nuove amicizie tra loro .
Il gioco dello SHANGAI GIGANTI, attiva in loro una interessante competizione ormai assopita da tempo nei meandri della solitudine a cui erano abituati prima di arrivare a Villa Ladaila
Ma il gioco che più rende alta l’emozione e la giusta dose di antagonismo è certamente il gioco dello Scopone che usualmente viene preferito dagli uomini e il Burraco dalle donne.
Il gioco dello Scopone viene affrontato dai nostri cari ospiti maschi come una vera e propria competizione per vincere per poi passare all sfottò verso i perdenti. Le critiche al compagno che sbaglia carta, le parole pronunciate con voce piuttosto tonica invocate dai due perdenti nei confronti dei vincitori per avere subito la rivincita, li rende più attivi e vivi.
Il gioco del Burraco invece da l’opportunità alle signore ospiti negli intervalli insiti nella dinamica del gioco stesso, di socializzare tra loro tra un pettegolezzo e un commento su alcuni episodi della giornata
Insomma riusciamo con azioni semplici ma mirate a rendere loro una soggiorno più piacevole e felici facendo allontanare dalla loro mente pensieri avvolti dalla malinconia e dalla lontananza dei loro cari.

Leggi tutto 0

Vacanze Estive Residenza per Anziani

1 anno ago ·

Vacanze Estive Residenza per Anziani

Vacanze Estive Residenza per Anziani

Il caldo di questi giorni rende i nostri ospiti abulici, svogliati di partecipare ai nostri abituali giochi di gruppo rendendoli a volte persino restii a colloquiare con noi e le nostre operatrici!!
Fatto questo del tutto anomalo visto come erano abituati a sentirsi vivi e felici durante i mesi meno caldi dell’anno dagli stimolanti giochi studiati apposta per loro
Ma il caldo si sa, rende nervosi persino noi meno anziani e più indipendenti .
Il modo che noi usiamo trattarli, stimolarli, considerarli come persone appartenenti alla nostra famiglia, li ha sempre resi desiderosi di continuare la loro vita in maniera serena e con la consapevolezza che valesse veramente la pena di viverla con la stessa voglia e lo stesso desiderio di amare la vita che aveva caratterizzato la loro verde età.
Allora ci siamo inventati una cosa speciale per i nostri graditi ospiti.

HAPPY HOURS ALL’APERTO

Abbiamo organizzato dei meeting nel verde e fresco parco che circonda la nostra struttura nelle ore pomeridiane più fresche.
Con le nostre volenterose operatrici , coadiuvate da tutta la nostra famiglia , li abbiamo invitati ,usando il termine attuale a partecipare alle “HAPPY HOURS ALL’APERTO“, dove bibite fresche, invitanti ma leggerissimi stuzzichini, hanno fatto trascorrere quelle ore che normalmente i nostri ospiti trascorrevano nell’ampio salone della nostra struttura ,nel fresco verde del nostro parco.
Caso inusuale per i nostri ospiti, e’ anche accaduto che hanno colloquiato a volte con le persone del parco che, incuriositi, si fermavano e scambiavano due parole con i nostri ospiti divertiti e incuriositi da tutto il clamore che l’iniziativa da noi organizzata li avvolgeva e li coinvolgeva
Basta realmente poco per strappare dai volti segnati dagli anni dei nostri ospiti, le avversità che la vita riserva all’essere umano.

L’IDEA

Ecco il cocktail giusto, un pizzico di fantasia e tanta umanità sono sufficienti a far sorridere e far brillare gli occhi di una luce viva persone che hanno già trascorso un certo periodo della loro vita
Il fatto più significativo è accaduto quando alcuni giorni sono voluti persino rimanere più di tempo nel parco posponendo il momento più caro a loro , quello della cena .
Fatto eclatante per chi ad una certa età ha come pensiero fisso preminente quello del cibo
Ma ovviamente questo conferma l’efficacia totale della nostra idea .
Rimandare il rito della cena , sta a significare che i nostri ospiti si sono divertiti in modo tale da dimenticarsi persino della loro permanenza in una in una casa bella, pulita come la nostra.
Si, la riuscita, l’efficacia della nostra idea, semplice ma efficacissima, ha fatto si che il loro cervello mettesse da parte per un po’ di tempo la realtà in cui erano abituati a vivere per far spazio al desiderio, ormai sopito,di vivere quella quotidianità a cui non erano più abituati

Leggi tutto 0

Next posts

Attività

La Cucina nella Casa di Riposo Villa Ladaila
18 01.21

La Cucina nella Casa di Riposo Villa Ladaila

Il nostro punto di forza La cucina è uno dei punti di forza della residenza per anziani…

Leggi tutto

Ci si prepara all’inverno…
18 11.20

Ci si prepara all’inverno…

l'inverno non ci fa paura! Le giornate si accorciano, la temperatura scende. Meno occasioni di passeggiate all'aperto…

Leggi tutto

Cura del corpo e dello Spirito
29 10.20

Cura del corpo e dello Spirito

Santa Messa Oltre alla cura del corpo, c’è quella dello spirito. Presso la casa di riposo Villa…

Leggi tutto